BELVEDERE SPINELLO (CROTONE), sbancamento distrugge bosco, una denuncia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 225 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

BELVEDERE SPINELLO (CROTONE), sbancamento distrugge bosco, una denuncia

Crotone e Provincia
Typography

Sequestrata da Cfs una superficie di cinque ettari nel crotonese

BELVEDERE SPINELLO (CROTONE), sbancamento distrugge bosco, una denuncia
BELVEDERE SPINELLO (CROTONE), sbancamento distrugge bosco, una denuncia

 

BELVEDERE SPINELLO (CROTONE), 27 DIC - Un'area di oltre cinque ettari, di cui due boscati, è stata sequestrata nel territorio di Belvedere Spinello dagli agenti del Corpo forestale dello Stato che hanno denunciato una persona per danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali e violazione della normativa urbanistico-edilizia. Gli agenti hanno accertato che i lavori di sbancamento effettuati in un appezzamento privato di località Petrara, per destinarlo presumibilmente a superficie agraria, erano stati eseguiti dal conduttore del fondo, un 63enne del luogo, con l'eliminazione della vegetazione presente composta da piante di olmo, olivastro, tamerice e cespugli di lentisco e macchia mediterranea. I lavori, inoltre, avrebbero comportato la trasformazione permanente del suolo, minando così la stabilità del terreno rendendolo vulnerabile a fenomeni erosivi. Al proprietario dell'area è stato anche elevato un verbale amministrativo per un importo di 3.600 euro.