ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), migranti, a Cara Crotone 17 nati nel 2016
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 187 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), migranti, a Cara Crotone 17 nati nel 2016

Crotone e Provincia
Typography

In maggioranza figli di coppie nigeriane ed eritree

ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), migranti, a Cara Crotone 17 nati nel 2016
ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), migranti, a Cara Crotone 17 nati nel 2016

ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE), 16 FEB - Nel 2016 sono state complessivamente 17 le nascite registrate nel Cara di Sant'Anna, dove è operativa una equipe dedita all'assistenza degli infanti. Fra i neonati dell'anno passato, la Nigeria è la nazionalità di origine più rappresentata con ben 8 bambini. Sei, invece, sono eritrei, mentre i restanti tre sono un somalo, un pakistano ed un gambiano. Prevalgono i maschi (11) rispetto alle femminucce (sei). Il nuovo anno, poi, ha già fatto registrare un'ulteriore nascita lo scorso 11 gennaio, quando a Crotone è stato dato alla luce un bimbo nigeriano. "Al Cara Sant'Anna - è detto in un comunicato della Misericordia - i neonati possono beneficiare di screening pediatrici programmati, vaccinazioni periodiche, programma alimentare appropriato e tutta una serie di servizi. Dopo il parto, le mamme sono costantemente supportate dallo staff sanitario, dai mediatori culturali e dall'equipe psico-sociale, pronti a dispensare consigli in base alle varie circostanze".