REGGIO CALABRIA. Scoperti falsi braccianti, 80 denunciati
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 194 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

REGGIO CALABRIA. Scoperti falsi braccianti, 80 denunciati

Reggio Calabria e Provincia
Typography

La Guardia di finanza di Reggio Calabria ha scoperto una truffa all'Inps per 292 mila euro ed ha denunciato 80 falsi braccianti.

Due imprenditori reggini sono accusati di avere assunto fittiziamente, mediante falsi contratti di locazione, i braccianti, i quali hanno ottenuto illegalmente le indennità di disoccupazione e malattie erogate dall'Inps. I finanzieri hanno segnalato alla Corte dei Conti un danno erariale per 330 mila euro.