SINOPOLI (REGGIO CALABRIA): danneggiata auto prete, pista vandalica
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 204 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

SINOPOLI (REGGIO CALABRIA): danneggiata auto prete, pista vandalica

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Frantumato lunotto della vettura parcheggiata vicino a chiesa

SINOPOLI (REGGIO CALABRIA), 28 MAR - Persone non identificate hanno danneggiato a Sinopoli, in provincia di Reggio Calabria, l'auto del parroco don Antonio Fazzolari, di 48 anni. Il fatto è accaduto nella notte di Pasqua.

Gli ignoti dopo la conclusione della messa per la veglia pasquale, hanno frantumato il lunotto posteriore della Fiat Punto del sacerdote, parcheggiata nei pressi della Chiesa di Santa Maria delle Grazie del paese. Sulla vicenda hanno avviato indagini i carabinieri della Compagnia di Palmi che escludono una matrice 'ndranghetista ritenendo che quanto accaduto sia semplicemente un atto vandalico compiuto per motivi che sono in corso di accertamento. Già in passato il sacerdote era stato preso di mira: nell'aprile dello scorso anno qualcuno aveva tagliato i copertoni della vettura di don Fazzolari.