REGGIO CALABRIA, evase imposte e tasse, sequestrati beni
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 156 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

REGGIO CALABRIA, evase imposte e tasse, sequestrati beni

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Non pagata Iva per 670 mila euro. Provvedimenti eseguiti da Gdf

REGGIO CALABRIA, evase imposte e tasse, sequestrati beni
REGGIO CALABRIA, evase imposte e tasse, sequestrati beni

REGGIO CALABRIA, 1 MAR - Beni mobili ed immobili per complessivi 840 mila euro, di proprietà di un imprenditore e della sua società operante nel settore del commercio all'ingrosso di prodotti non alimentari, sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Reggio Calabria. I due distinti provvedimenti sono stati disposti dal gip di Reggio su richiesta del procuratore Federico Cafiero De Raho a seguito di un'attività investigativa svolta del Nucleo di polizia tributaria con la quale è stato accertata l'evasione delle imposte. In particolare da parte del rappresentante legale della società è stato omesso il versamento Iva per il 2012 per un totale di 670 mila euro e sono stati sottratti all'erario, nel 2014, 14 milioni di ricavi non pagando l'imposta sul reddito pari a 170 mila euro. Il responsabile della società è stato denunciato per dichiarazione infedele.