Vibo Valentia: incendiata pizzeria, ipotesi racket
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 277 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Vibo Valentia: incendiata pizzeria, ipotesi racket

Vibo Valentia e Provincia
Typography

Persone non identificate hanno dato alle fiamme, nella notte, a Vibo Valentia, una pizzeria ubicata in pieno centro città.

 

L'incendio del locale, di proprietà di un uomo di 33 anni originario di Cinquefrondi ma residente a Dinami, ha provocato danni ingenti in via di quantificazione. Le fiamme hanno interessato tutto il locale causando danni ingenti e sono state spente dai vigili del fuoco del Comando provinciale. Sul posto è intervenuta la Squadra volanti della Questura di Vibo Valentia. Gli agenti ha trovato danneggiato il lucchetto della porta posteriore che dà l'accesso al locale. Per quanto riguarda il movente gli investigatori seguono principalmente la pista del racket.