L'Italia fa gli auguri a Mel Brooks
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 926 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

L'Italia fa gli auguri a Mel Brooks

Arte e Cultura
Typography

Mentre Usa dimenticano i suoi 90 anni una mostra lo celebra qui

Nato a Brooklyn da emigrati tedeschi, russi e bielorussi secondo lo schema più tipico dei veri americani di successo tra cinema e teatro, Melvin James Kaminski, meglio noto come Mel Brooks, è quasi più famoso in Italia che in patria.

L'Italia fa gli auguri a Mel Brooks
L'Italia fa gli auguri a Mel Brooks

 

Di Hollywood e Broadway è stato un re indiscusso tra gli anni '70 e lo scorso decennio, ma se oggi il suo nome suscita ancora vera emozione e rispetto dalle nostre parti, in America è un signore di 90 anni vagamente dimenticato. Da noi invece l'autentica amicizia e venerazione da parte di Ezio Greggio, il ricorrente successo del suo capolavoro "Frankenstein Junior", la simpatia cinefila fanno ancora il miracolo. E' in questo contesto che fa notizia la bella retrospettiva-omaggio proposta dalla Cineteca Italiana di Milano, con il titolo "Auguri Mel Brooks", che si colloca nei giorni del suo novantesimo compleanno (il 28 giugno).

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003

FB Telecomunicazioni - il Centro Tirreno

Feed non trovato
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003

La finestra sullo Spirito - il Centro Tirreno

Feed non trovato
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003