Torre Eiffel chiude per sciopero. Lo staff protesta: 'Troppi borseggiatori'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 541 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Torre Eiffel chiude per sciopero. Lo staff protesta: 'Troppi borseggiatori'

Mondo
Typography

Minacciato dai borseggiatori, che operano in gruppo e a volte sono anche aggressivi, il personale della Torre Eiffel oggi non ha voluto aprire il monumento a pagamento più visitato al mondo.

In risposta alle proteste, la società che gestisce uno dei monumenti simbolo di Parigi ha annunciato che lavorerà a stretto contatto con la polizia per garantire la sicurezza del suo staff e dei visitatori. Per il momento, ancora non si sa quando si potrà accedere di nuovo alla Torre Eiffel, che generalmente è aperta tutto l'anno. La chiusura ha preso il via a ridosso di un weekend festivo, durante il quale di solito arrivano numerosi turisti. Ogni anno, la Torre Eiffel attira quasi sette milioni di visitatori.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003