L'aereo sta per partire, coppia di italiani scende in pista per fermarlo. Arrestati
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 766 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

L'aereo sta per partire, coppia di italiani scende in pista per fermarlo. Arrestati

Mondo
Typography

E' da non credere già il fatto che siano rimasti un'ora e quarantacinque minuti, intrappolati nel traffico della Valletta a Malta, ma il gesto successivo è ancora più folle: sarebbero scesi in pista per tentare di fermare l'aereo, un Boeing 737 della Ryanair, che stava per partire.

"Era il compleanno della giovane, voleva a tutti i costi passarlo in famiglia" ha detto l'avvocato dei due italiani, una coppia poco più che ventenne, finita in manette e poi davanti a un giudice a Malta.

Dopo aver trovato il gate chiuso, riporta il 'Times of Malta' i due avrebbero forzato la porta antincendio, mettendosi a correre sulla pista, urlando e sbracciando di "farli salire a bordo". Alla fine se la sono cavata relativamente bene con una notte in cella e una multa di oltre 2mila e trecento euro da pagare anche a rate.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003