BRASILE: Finisce per sbaglio in una favela, uccisa anziana
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 389 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

BRASILE: Finisce per sbaglio in una favela, uccisa anziana

Mondo
Typography

SAN PAOLO, 6 OTT - Una settantenne brasiliana è finita per sbaglio in macchina in una favela di Rio de Janeiro ed è stata uccisa a colpi di pistola da una banda di giovanissimi narcotrafficanti che controllano il Morro do Caramujo, una bidonville di Niteroi, alla periferia di Rio de Janeiro.

Regina, 70 anni, era in macchina con il marito, Francisco Murmura, 69, che è rimasto gravemente ferito dai colpi sparati dai banditi. La coppia, secondo la polizia, ha sbagliato ad impostare il navigatore satellitare della macchina ed è finita accidentalmente nella favela. «Volevano andare a mangiare una pizza a Niteroi ma hanno sbagliato l'indirizzo, mia madre non usava mai il navigatore non so perchè lo abbia fatto», ha detto la figlia della donna uccisa, Renata. Il comandante della locale polizia militare, Fernando Salema, ha detto che le bande «che comandano l'agglomerato di favelas di Caramujo si distinguono per la violenza e la ferocia». «Questi ragazzini voglio imporre il terrore nella favela. Non hanno rispetto assolutamente per niente», ha aggiunto Salema. (Ansa)

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003