Prima azione firmata da Califfato in Russia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 762 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Prima azione firmata da Califfato in Russia

Mondo
Typography

18 AGO - Con un messaggio video diffuso dalla sua agenzia Amaq, l'Isis rivendica l'attacco condotto ieri da "due combattenti" armati di pistole e accette in una stazione di polizia stradale a Sholkovo, vicino Mosca, poi uccisi dagli agenti.

Prima azione firmata da Califfato in Russia
Prima azione firmata da Califfato in Russia

 

Lo riferisce via Twitter Rita Katz, direttrice del Site, sito di monitoraggio dell'attività jihadista online, notando che si tratta della prima rivendicazione dell'Isis di un attacco in Russia. Secondo il quotidiano Kommersant, gli aggressori erano Usman Murdalov, di 21 anni, e Sulim Israilov, di 18 anni: entrambi ceceni. Nel video - fa sapere il Site - i due terroristi, vestiti in tute da ginnastica, uno dei due con il cappuccio sulla testa, dicono, ricolti ai russi, che "questo è solo l'inizio e che molto altro vi sarà inflitto", affermano di aver "intrapreso la via della jihad su ordine del nostro emiro", rivolgendo quindi un appello ad altri musulmani perché scelgano anch'essi "questo percorso".

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003