MILANO, 1.500 giorni assenza, arrestato docente
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 262 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

MILANO, 1.500 giorni assenza, arrestato docente

Italia
Typography

Gdf ha accertato che invece faceva l'avvocato in Calabria

MILANO, 1.500 giorni assenza, arrestato docente
MILANO, 1.500 giorni assenza, arrestato docente

MILANO, 18 LUG - Un professore, A.M. di 55 anni, ex docente dell'Istituto Superiore di Codogno e dell'Istituto Merli-Villa Igea di Lodi è stato arrestato e posto ai domiciliari dai militari della Guardia di Finanza, su ordine del gip di Lodi, per aver accumulato, in cinque anni, 1.500 giorni di assenza dall'insegnamento, mentre, in realtà, faceva l'avvocato in Calabria. Dal settembre del 2011 al febbraio di quest'anno l'uomo aveva totalizzato oltre 1.500 giornate di assenza (fra malattia, congedo biennale per assistenza a familiare e aspettativa per motivi familiari).