Roma, litiga con il vicino e lo ferisce con ascia: forse mosso dalla gelosia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 253 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Roma, litiga con il vicino e lo ferisce con ascia: forse mosso dalla gelosia

Italia
Typography

Una lite tra un 42enne italiano e un 21enne marocchino, che abitano nello stesso complesso di case popolari, ha rischiato di finire in tragedia: il 42enne è stato ferito alla testa e al torace con un'arma da taglio, probabilmente un'ascia.

E' accaduto a Roma e sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Divino Amore. All'origine del litigio forse futili motivi, legati alla gelosia. Ieri sera il 42enne è arrivato in ospedale, ad Albano Laziale, con ferite alla testa e al torace. Allo stesso tempo i carabinieri della stazione del Divino Amore sono intervenuti in un complesso di case popolari per una lite.

Dalla loro ricostruzione, durante il litigio, il 21enne marocchino aveva ferito il 42enne. L'uomo è stato bloccato poco lontano dall'abitazione e arrestato per tentato omicidio. Nella sua abitazione è stata trovata una maglietta sporca di sangue, ma non l'arma utilizzata. La vittima è ricoverata, ma non è in pericolo di vita.