Il maltempo si sposta al Sud, nubifragio a Palermo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 149 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Il maltempo si sposta al Sud, nubifragio a Palermo

Italia
Typography

Dopo aver provocato tre morti nel Centro Italia, una nel frusinate e due in Abruzzo, il maltempo si è spostato a Sud. Un violento temporale che si è abbattuto nella notte su Palermo e provincia ha creato numerosi allagamenti e disagi su tutto il territorio, ma anche nel trapanese.

SICILIA - In particolare, a Palermo si è allagato il sottopassaggio di via Leonardo da Vinci, con diverse auto rimaste bloccate dall'acqua. Numerosi i cartelloni pubblicitari divelti e gli alberi caduti, anche nel centro città. A Partinico un albero è caduto sui cavi elettrici della ferrovia, costringendo i Vigili del fuoco a interrompere la circolazione dei treni. Una frana ha colpito gli abitanti di via Benevento sempre a Partinico, costretti a lasciare le loro abitazioni. Sulla Strada statale 186, nei pressi di Monreale, è franato un costone roccioso, che ha bloccato le due carreggiate.

Un'altra piccola frana a Corleone ha interrotto la circolazione sulla Strada statale 118 con Ficuzza. Problemi anche sull'autostrada A19, tra Villabate e Bagheria, dove si sono abbattuti alcuni alberi sul manto stradale. CAMPANIA - Proseguono le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco per il maltempo anche in Campania. Interventi in corso, circa 300, in tutta la regione: a Caserta, poco dopo le 2:30, una forte perturbazione ha colpito la zona compresa tra i comuni di Santa Maria Vico e Arienzo.

Le squadre dei vigili del fuoco hanno effettuato interventi per allagamenti e rimozione di detriti. Due famiglie, una decina di persone, che si erano rifugiate sui tetti delle proprie abitazioni sono state recuperate con l'utilizzo di un mezzo anfibio. A Salerno particolarmente colpito il comune di Castel San Giorgio, dove in via Cerreto un muro di contenimento ha ceduto causando una perdita di gas metano da una condotta di bassa pressione e sono in atto le operazioni di ripristino. L'autostrada A3 al km 47 tra Cava dei Tirreni e Vietri sul Mare è parzialmente ostruita da un albero caduto sulla sede stradale in fase di rimozione a cura delle squadre dei vigili del fuoco.