Ruba pistola e spara, ergastolano evade dall'ospedale di Lecce
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 427 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Ruba pistola e spara, ergastolano evade dall'ospedale di Lecce

Italia
Typography

Antonio Fabio Perrone, detenuto 45enne di Trepuzzi con una condanna all'ergastolo, è evaso intorno alle 12 dall'ospedale Vito Fazzi di Lecce dove era stato accompagnato da due agenti della polizia penitenziaria

. L'uomo si è impadronito di una pistola di uno dei due poliziotti e gli ha sparato ferendolo. Nella sparatoria sono rimasti feriti anche un altro agente e un visitatore della struttura. Le condizioni di uno degli agenti sono gravi. L'evaso è uscito dall'ospedale, ha fermato la conducente di un'automobile, si è impadronito della vettura ed è fuggito.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, Perrone ha atteso il momento in cui gli hanno tolto le manette per impossessarsi della pistola e per sparare all'agente un solo colpo a bruciapelo. Poi ha esploso altri colpi (secondo alcune ricostruzioni quattro). Perrone era detenuto con una condanna all'ergastolo comminata a giugno scorso per l'omicidio di un cittadino montenegrino avvenuto in un bar di Squinzano a marzo del 2014 e il tentato omicidio del figlio della vittima.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003