Reggio Calabria: maltrattano disabile e genitori, arresti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 592 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Reggio Calabria: maltrattano disabile e genitori, arresti

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Assieme al marito avrebbe rapinato e maltrattato, per diversi mesi, la sorella, diversamente abile, e i propri genitori.

 

I carabinieri hanno arrestato a Reggio Calabria, Fortunata Morabito e il consorte Enzo Berlingieri. L'arresto è stato fatto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria. Secondo quanto emerso dalle indagini dei militari, la coppia si sarebbe fatta consegnare in più occasioni denaro contante dalle tre vittime, maltrattandole e arrivando anche al punto di privarle dei mezzi di sussistenza. I fatti accertati dai militari si riferiscono al periodo che va dall'ottobre 2015 al febbraio 2016.