Bari: mangia e fa il bagno, muore sedicenne
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 150 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Bari: mangia e fa il bagno, muore sedicenne

Italia
Typography

Vito Antonio Torre, di 16 anni, è annegato nel primo pomeriggio in una piscina all'interno di un bed and breakfast.

 

Sull'episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Monopoli. Il giovane, di Castellana Grotte, era con alcuni amici che hanno dato l'allarme. Il bagnino della struttura e altre persone presenti a bordo piscina lo hanno tirato fuori dall'acqua e tentato di rianimarlo come sanitari del 118 giunti poco dopo. Stando a quanto raccontato dagli amici Vito Antonio aveva mangiato poco prima di entrare in acqua; non si esclude che possa essersi perciò trattato di una congestione. Il cadavere è stato trasferito presso l'istituto di Medicina legale del Policlinico di Bari. Domani, su disposizione della Procura, sarà effettuata una ispezione cadaverica all'esito della quale il pm di turno, Baldo Pisani, valuterà se affidare l'incarico per l'autopsia. Dopo i rilievi del caso la piscina è stata posta sotto sequestro.