Salerno: donna picchiata, è in coma
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1081 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Salerno: donna picchiata, è in coma

Italia
Typography

L'ha prima massacrata di botte e poi le ha sbattuto la testa contro una lastra di cemento: è accaduto nella notte a Salerno, nella zona di Torrione.

 

Responsabile dell'aggressione un polacco di 45 anni con piccoli precedenti, che è stato arrestato con l'accusa di tentativo di omicidio. La vittima, probabilmente una cittadina somala, non è stata ancora identificata: con sé non aveva documenti. Ora si trova nell'ospedale San Leonardo di Salerno dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico alla testa durato fino alle quattro di oggi. A chiamare i Carabinieri è stato un cittadino che ha telefonato al 112. Il polacco asserisce di essere legato sentimentalmente alla donna e che alla base del gesto ci sarebbero motivi passionali. Al momento, però, non vi è alcun riscontro del legame tra i due in quanto la donna non può confermarlo dal momento che è ricoverata in rianimazione in stato comatoso.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003