Cagliari: giunta nave con 931 migranti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 199 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Cagliari: giunta nave con 931 migranti

Italia
Typography

È appena approdata al molo per le merci alla rinfusa del Porto Canale di Cagliari la nave Dattilo della Guardia costiera nazionale con a bordo 931 profughi, salvati nei giorni scorsi a largo delle coste libiche, e tre morti.

 

La Capitaneria di porto sta coordinando tutte le operazioni in banchina; la Prefettura - con Questura, Protezione civile, Asl, Croce rossa italiana, associazioni di volontariato ed enti coinvolti nell'accoglienza - hanno allestito il campo con le tende per le viste mediche e le operazioni di identificazione. Dalla nave Dattilo, come già accaduto in passato, saranno sbarcate per prime le salme dei migranti, poi i profughi con problemi di salute e i bambini. Tra i 931 migranti ci sono 616 uomini, 102 donne e 202 bambini, anche molto piccoli. Nonostante l'emergenza posti letto, le Prefetture dell'isola sono riuscite a individuare le strutture che accoglieranno i migranti: 440 resteranno a Cagliari, 282 a Sassari, 122 a Nuoro e 87 a Oristano.