Firenze: lui morto in casa, lei non vuole aprire
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 410 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Firenze: lui morto in casa, lei non vuole aprire

Italia
Typography

Il cadavere di un uomo di 77 anni in avanzato stato di decomposizione è stato trovato dalla polizia all'interno di uno sgabuzzino nella sua abitazione di via Boito, nei pressi del parco delle Cascine a Firenze.

 

Firenze: lui morto in casa, lei non vuole aprire

 

Nella casa era presente la compagna dell'uomo, italiana di 48 anni, che in un primo tempo avrebbe rifiutato di aprire agli agenti. La polizia era stata avvisata dai parenti dell'uomo, preoccupati perché non riuscivano a mettersi in contatto con lui. Secondo quanto appreso il cadavere, sul quale è stata disposta l'autopsia, presenta una ferita alla testa, che in base ai primi accertamenti sarebbe compatibile con una caduta.