Italia Centrale, nevica in aree colpite dal terremoto
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 154 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Italia Centrale, nevica in aree colpite dal terremoto

Italia
Typography

Fiocchi di neve e freddo ad Amatrice, Arquata e Norcia

 Italia Centrale, nevica in aree colpite dal terremoto
Italia Centrale, nevica in aree colpite dal terremoto

 

5 GEN - Una nevicata di forte intensità, unita a un'ondata di freddo pungente, sta interessando in queste ore le zone del Centro Italia colpite dal terremoto. In Umbria i fiocchi di neve hanno coperto Norcia, Preci e Cascia, ma anche, sul versante laziale, Amatrice e Accumoli. Nelle Marche i fiocchi di neve sono caduti ad Arquata del Tronto, Camerino, Visso e nell'entroterra Pesarese e a Fabriano. Un pastore con il suo gregge è isolato da questa mattina, a causa della forte nevicata in corso, a Casali di Ussita, frazione montana del piccolo centro dell'Appennino marchigiano. "Ci stiamo adoperando per andarlo ad assistere, la strada Ussita-Casali è interessata da alcune frane causate dal sisma e adesso è resa quasi impraticabile dalla neve, cercheremo di raggiungerlo con i mezzi della Protezione civile" ha riferito il sindaco di Ussita, Marco Rinaldi, che sta gestendo in prima persona il soccorso del 55enne che vive accanto alle sue pecore dal giorno del terremoto.