CORTONA (AREZZO), prima scuola intitolata a Gino Bartali
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 200 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

CORTONA (AREZZO), prima scuola intitolata a Gino Bartali

Italia
Typography

Cortona, sindaco ricorda sportivo e 'Giusto tra le Nazioni'

CORTONA (AREZZO), prima scuola intitolata a Gino Bartali
CORTONA (AREZZO), prima scuola intitolata a Gino Bartali

CORTONA (AREZZO), 4 MAR - Grande festa all'Istituto statale comprensivo Cortona 2 oggi intitolato a Gino Bartali. "E' la prima scuola in Italia che viene intitolata a Gino Bartali e mai scelta fu più indicata", ha detto il sindaco Francesca Basanieri. "Bartali era veramente e profondamente legato a queste terre e a Terontola, dove ha fatto tappa più volte nel periodo tra il 1943 e il 1945. E poi - ha aggiunto - Bartali incarna un vero eroe italiano che dallo sport, a cui noi italiani siamo sempre legati, arriva all'impegno civile e alla difesa dei valori cristiani della vita". "Gino Bartali - ha poi ricordato riferendosi al 'Giusto tra le Nazioni - ha effettuato ben 40 viaggi tra Firenze e Assisi, 380 Km andata e ritorno ogni viaggio oltre 15mila km. E lo ha fatto tra il 1944 e 1945, sotto le bombe e su strade sterrate. Con il freddo e con il caldo, con il vento e con la pioggia. E tutto ciò per salvare delle vite, probabilmente più di 800".