AMATRICE (RIETI), Terremoto: il principe Carlo in visita
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 617 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

AMATRICE (RIETI), Terremoto: il principe Carlo in visita

Italia
Typography

'Faremo qualcosa per voi'

AMATRICE (RIETI), Terremoto: il principe Carlo in visita
AMATRICE (RIETI), Terremoto: il principe Carlo in visita

AMATRICE (RIETI), 2-APR. Carlo d'Inghilterra è stato accolto dal sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi alle porte dell'area. E' accompagnato nella visita anche dal capo della Protezione civile Fabrizio Curcio

Il principe Carlo d'Inghilterra ha visitato la zona rossa di Amatrice, la prima tappa della sua visita nel comune reatino colpito dal sisma della scorsa estate. Carlo d'Inghilterra è stato accolto dal sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi alle porte dell'area. Ed è stato accompagnato nella visita dal capo della Protezione civile Fabrizio Curcio.

"Dal 24 agosto non sono più entrato nella zona rossa, perché guardo al futuro. Tornerò in centro storico quando sarà ricostruito". Ha detto così il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi spiegando al principe Carlo la scelta di non accompagnarlo nella zona rossa del comune reatino colpito dal sisma della scorsa estate. Pirozzi ha accompagnato a piedi il principe fino all'inizio di Corso Umberto I da dove il reale ha proseguito la visita tra le macerie con il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio.

Caro sindaco, qual è la ricetta della pasta all'amatriciana? Lo ha chiesto il principe Carlo al sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, al termine della ua visita nella città colpita dal terremoto. Carlo, durante la sua permanenza nella nuova area food, ha degustato prodotti tipici locali. Il Reale ha ricevuto in dono alcune bottiglie di vino rosso della cantina Casale del Gigilio e ha assaggiato - appunto - gli spaghetti all'amatriciana, formaggi, prosciutto crudo e altri prodotti del luogo, chiedendo notizie su ogni pietanza. Al termine della visita ha ricevuto in dono anche un kilt fatto a mano da Assunta Perilli della Casa delle Donne di Amatrice e frazioni.

Il principe Carlo d'Inghilterra, lasciando Amatrice dopo la sua visita, ha salutato il sindaco Sergio Pirozzi confermando l'intenzione di fare qualcosa di concreto per aiutare le popolazioni colpite dal sisma della scorsa estate.

Il principe Carlo ha lasciato in elicottero Amatrice. (ANSA)