FIRENZE, ok stop 3 anni ristoranti centro
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 385 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

FIRENZE, ok stop 3 anni ristoranti centro

Italia
Typography

Misure più restrittive dopo decreto Franceschini e piano Unesco

FIRENZE, ok stop 3 anni ristoranti centro
FIRENZE, ok stop 3 anni ristoranti centro

FIRENZE, 4 APR - Stop al 'mangificio' come lo aveva definito il sindaco Dario Nardella in centro a Firenze, con il blocco per tre anni delle aperture di alimentari, ristoranti ed altri negozi di somministrazione di cibi e bevande. È quanto prevede la delibera di modifica del regolamento per la tutela del centro storico che ha avuto oggi il via libera della giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell'assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re. La misura, che dovrà passare al vaglio del Consiglio comunale per diventare operativa, prevede nello specifico, il blocco per i prossimi tre anni di nuove aperture di attività di somministrazione di alimenti e bevande e attività di commercio al dettaglio. Sono previste eccezioni per luoghi di cultura, librerie, teatri, cinema e musei. Si tratta della 'fase due' del regolamento che contiene misure ancora più incisive per la conservazione dell'identità del centro storico, sulla base del decreto Franceschini a tutela dei centri storici del 2016 e del piano di gestione dell'Unesco.