SPEZZANO DELLA SILA (COSENZA): al Fai la riserva ''I Giganti della Sila''
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 701 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

SPEZZANO DELLA SILA (COSENZA): al Fai la riserva ''I Giganti della Sila''

Calabria Regione
Typography

Accordo per gestione foresta. Casino Mollo diventerà museo

SPEZZANO DELLA SILA (COSENZA), 28 MAG - Pini e larici monumentali, una foresta intricata e magica che incanta da secoli e secoli. Prezioso gioiello della natura calabrese, ultima testimonianza dell'antica foresta primigenia dell'altopiano silano, la meravigliosa riserva naturale "I Giganti della Sila" da oggi viene affidata in gestione al Fai,

che ne garantirà l'apertura quotidiana da maggio ad ottobre. Donato al Fondo Ambiente italiano anche il Casino Mollo, magnifica casa rurale seicentesca che sorge nella Riserva e che dopo i restauri diventerà 'casa museo' per raccontare la vita nel secolare parco naturale. Di proprietà del Parco Nazionale della Sila, che manterrà la responsabilità sulla tutela dell'ecosistema e la conservazione della biodiversità, la riserva, in località Fallistro a Spezzano della Sila, viene affidata per garantire "una più ampia e completa fruizione". L'accordo, spiega il presidente del Fai Andrea Carandini, stabilisce la concessione in comodato gratuito per venti anni.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003