CIRO' MARINA, omicidio Antonella Lettieri, vicino confessa
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 798 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

CIRO, omicidio Antonella Lettieri, vicino confessa

Calabria Regione
Typography

Ma racconto di Salvatore Fuscaldo lacunoso secondo investigatori

CIRO' MARINA, omicidio Antonella Lettieri, vicino confessa
CIRO' MARINA, omicidio Antonella Lettieri, vicino confessa

22 APR - Salvatore Fuscaldo, vicino di casa di Antonella Lettieri, la donna barbaramente uccisa lo scorso 8 marzo a Cirò Marina, ha confessato il delitto. Lo ha annunciato in diretta su Retequattro "Quarto Grado", precisando che Fuscaldo, arrestato pochi giorni dopo il fatto ma che nel corso delle settimane successive si era professato innocente, ha ammesso il suo crimine durante un interrogatorio nel carcere di Castrovillari (Cosenza), dov'è rinchiuso. Ammettendo le proprie responsabilità, l'uomo ha sollevato da ogni colpa la moglie Caterina e gli altri familiari. Il racconto di Fuscaldo, tuttavia, non ha convinto del tutto gli investigatori, secondo cui "il suo racconto presenta molte lacune".

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003