CASTROVILLARI (COSENZA), salma Bergamini sara' riesumata
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 213 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

CASTROVILLARI (COSENZA), salma Bergamini sara' riesumata

Cosenza e Provincia
Typography

Decisione Gip dopo riapertura inchiesta Procura Castrovillari

CASTROVILLARI (COSENZA), salma Bergamini sara' riesumata
CASTROVILLARI (COSENZA), salma Bergamini sara' riesumata

CASTROVILLARI (COSENZA), 26 GIU - La salma di Denis Bergamini, il giocatore del Cosenza originario di Argenta (Ferrara) la cui morte, avvenuta il 19 novembre del 1989 a Roseto Capo Spulico (Cosenza), venne attribuita a suicidio, sarà riesumata. Lo ha deciso il Gip del Tribunale di Castrovillari, Teresa Riggio, nel corso dell'incidente probatorio svoltosi stamattina, in accoglimento della richiesta del Procuratore della Repubblica, Eugenio Facciolla, che nelle settimane scorse aveva riaperto l'inchiesta sulla morte di Bergamini, a suo tempo archiviata perchè attribuita a suicidio. Il procuratore Facciolla ritiene che la morte di Denis Bergamini non sarebbe stata dovuta a suicidio, e cioè che il giocatore si sarebbe fatto travolgere da un camion in transito lungo la statale 106 Jonica, come finora si é ritenuto, ma sia stata provocata da un "omicidio aggravato premeditato in concorso".