CORIGLIANO CALABRO, sequestrate auto clienti prostitute
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 72 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

CORIGLIANO CALABRO, sequestrate auto clienti prostitute

Cosenza e Provincia
Typography

Controlli polizia su statale 106, multa anche a tre ragazze

CORIGLIANO CALABRO, sequestrate auto clienti prostitute
CORIGLIANO CALABRO, sequestrate auto clienti prostitute

CORIGLIANO CALABRO, 6 SET - Tre prostitute e tre uomini che si erano fermati a parlare con loro sono stati multati dagli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Rossano e del Reparto prevenzione crimine di Cosenza che hanno anche sottoposto a sequestro amministrativo le automobili dei tre. L'operazione rientra nell'ambito del potenziamento, voluto dal Questore di Cosenza Giancarlo Conticchio, dei servizi di vigilanza e controllo in alcune aree del territorio dei Comuni di Corigliano Calabro e Cassano all'Ionio, con particolare riguardo al contrasto della prostituzione, sulla Statale 106. Il sequestro delle auto e le contravvenzioni, da 500 euro l'una, sono stati fatti in base all'ordinanza del sindaco di Corigliano Calabro che prevede il divieto di tenere "comportamenti ed atteggiamenti indecorosi ed indecenti preordinati ad indurre alla domanda di prestazioni sessuali a pagamento, causando altresì interferenza con il regolare svolgimento della circolazione stradale".