Cosenza: Ridotta fin di vita, arrestato convivente
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 796 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Ridotta fin di vita, arrestato convivente

Cosenza e Provincia
Typography

Un uomo, B.D.F., di 34 anni, romeno, è stato arrestato dai carabinieri a Cosenza per maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi nei confronti della convivente.

 

L'uomo è rientrato a casa e, per futili motivi, ha aggredito e picchiato la convivente la quale è riuscita a scappare ed ha denunciato l'accaduto ai carabinieri. La vittima è stata soccorsa e ricoverata in prognosi riservata nell'ospedale di Cosenza dove i sanitari hanno riscontrato un trauma cranico, fratture alle coste e al setto nasale. Quando i carabinieri sono intervenuti nell'abitazione della donna hanno trovato le stanze con evidenti segni di colluttazione e sangue sui muri.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003