TERRANOVA DA SIBARI (COSENZA), tenta estorcere soldi a nonna, arrestato
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 501 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

TERRANOVA DA SIBARI (COSENZA), tenta estorcere soldi a nonna, arrestato

Cosenza e Provincia
Typography

Trentenne ha minacciato l'anziana che si è rivolta carabinieri

TERRANOVA DA SIBARI (COSENZA), tenta estorcere soldi a nonna, arrestato
TERRANOVA DA SIBARI (COSENZA), tenta estorcere soldi a nonna, arrestato

TERRANOVA DA SIBARI (COSENZA), 11 MAR - Ha tentato con minacce e intimidazioni di estorcere denaro alla nonna paterna che, però, si è rivolta ai carabinieri. Un trentenne, G. E., noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato a Terranova da Sibari con l'accusa di tentata estorsione e danneggiamento. L'uomo, secondo quanto ricostruito dai militari, si è presentato nell'abitazione della nonna e, per l'ennesima volta, ha tentato di estorcerle 1800 euro. L'anziana donna, però, stanca dei continui soprusi subiti ha avuto il coraggio di ribellarsi e chiamare i carabinieri. Il gesto ha scatenato l'ira del ragazzo che ha danneggiato la porta di ingresso dell'abitazione e con un calcio ha scardinato la porta della camera da letto, dove molto probabilmente sapeva ci fosse il denaro. L'intervento dei carabinieri ha impedito che potessero verificarsi più gravi conseguenze. Malgrado la presenza dei militari, però, il giovane ha continuato a minacciare la nonna pretendendo di ottenere la somma di denaro.