COSENZA, applausi per l'Elisir d'amore al Rendano
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 639 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

COSENZA, applausi per l'Elisir d'amore al Rendano

Cosenza e Provincia
Typography

Ultima produzione lirico-sinfonica diretta da Carlo Goldstein

COSENZA, applausi per l'Elisir d'amore al Rendano
COSENZA, applausi per l'Elisir d'amore al Rendano

COSENZA, 20 MAG - Applausi per "L'Elisir d'amore" di Gaetano Donizetti che chiude la stagione lirico-sinfonica del teatro "Rendano" di Cosenza. Si tratta di una nuova produzione del teatro di tradizione cosentino che segna il ritorno in città del direttore d'orchestra triestino Carlo Goldstein. Giovane emergente e autentica promessa nel panorama della musica lirica internazionale, Goldstein al Rendano diresse, nel 2015, il Gala di apertura di stagione. Formatosi in Russia, a Londra e in Austria, al Mozarteum di Salisburgo è tornato in Italia negli ultimi anni. In scena, nei panni di Nemorino e Adina, i protagonisti dell'opera, Massimiliano Pisapia e Ilona Mataradze, due nomi molto noti nel panorama lirico italiano ed estero. Completano il cast dello spettacolo il baritono Marco Bussi(Belcore), e il baritono/basso Paolo Pecchioli (Dulcamara). Giannetta è la giovanissima Giada Borrelli, soprano, originaria di Roggiano Gravina. Il Coro lirico "Francesco Cilea" è diretto da Bruno Tirotta.