PALUDI (COSENZA), Tagliate 600 piante eucalipto, denuncia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 301 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

PALUDI (COSENZA), Tagliate 600 piante eucalipto, denuncia

Cosenza e Provincia
Typography

Indagine carabinieri di Rossano, bosco era sottoposto a vincolo

PALUDI (COSENZA), Tagliate 600 piante eucalipto, denuncia
PALUDI (COSENZA), Tagliate 600 piante eucalipto, denuncia

PALUDI (COSENZA), 30 MAG - I carabinieri di Rossano, nell'ambito di un'attività di controllo del territorio in località "Saline" di Paludi, hanno denunciato in stato di libertà un uomo di Corigliano con l'accusa di "distruzione e deturpamento di bellezze naturali dei luoghi soggetti a speciale protezione". Secondo l'accusa, la persona denunciata si sarebbe resa responsabile del taglio e dell'estirpazione di un bosco ceduo di eucalipto, di origine artificiale, composto da circa 600 piante, presumibilmente per far spazio al altra tipologia di piante, senza la prevista comunicazione al competente settore regionale. Il bosco, messo a dimora negli anni '70 dall'ex Opera Sila, oggi Calabria Verde, è risultato essere vincolato e non può essere destinato, pertanto, ad altro tipo di destinazione d'uso diversa da quella in atto. Al responsabile del taglio abusivo del bosco è stata elevata una sanzione amministrativa di 125 mila euro.