Euro 2016: Italia Germania finisce 6-7 ko ai rigori, Germania semifinale
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
14
Sab, Dic
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 637 visitatori e nessun utente online

Annunci AdSense
article-top

Euro 2016: Italia Germania finisce 6-7 ko ai rigori, Germania semifinale

Calcio
Typography

Finisce 7-6 dopo 1-1 al 120' e 18 tiri dal dischetto. Sfuma ai rigori il sogno azzurro

2 LUG - L'Italia esce a testa alta dall'Europeo di calcio. A batterla la Germania campione del mondo ma solo ai rigori e dopo ben 18 tiri dal dischetto, con tanti errori da una parte e dall'altra (di Darmian l'errore decisivo).

 

Euro 2016: Italia Germania finisce 6-7 ko ai rigori, Germania semifinale
Euro 2016: Italia Germania finisce 6-7 ko ai rigori, Germania semifinale

 

A fine dei tempi regolamentari e supplementari il punteggio era di 1-1, grazie ai gol di Ozil al 65', riequilibrata da Bonucci su rigore 13' minuti più tardi. partita molto tattica, con poche occasioni da gol per entrambe le squadre. Hanno deciso così i tiri dal dischetto e dagli undici metri sbagliano in tanti, prima dell'errore dell'ex Torino e della rete qualificazione di Hector. Per i tedeschi ci sarà ora in semifinale la vincente di Francia-Islanda in programma domani sera. 

Germania in semifinale di Euro 2016: l'Italia è stata sconfitta 7-6 dopo i calci di rigore. tempi regolamentari ed i supplementari si erano conclusi sull'1-1.'

Mi dispiace per i ragazzi, hanno dato tutto quello che avevano contro una squadra fortissima. Peccato, potevano andare avanti noi'': così ai microfoni di Rai Sport il ct azzurro Antonio Conte (VAI). ''L'unico rimpianto è di avere perso ai rigori - aggiunge - Questi ragazzi ci hanno messo impegno, orgoglio e amore per la maglia, hanno dato tutto quello che avevano. Bilancio? li fanno gli altri. Sono contento di aver fatto questa esperienza. Questa panchina regala sempre grandi emozioni. Non è un addio, un arrivederci''.

Bonucci "Fa male uscire così" - "Fa male uscire così, perche abbiamo avuto tante occasioni per chiudere i rigori. I tiri dal dischetto sono una lotteria ma loro sono stati più bravi nell'ultimo, usciamo a testa alta": così Leonardo Bonucci dopo l'eliminazione dell'Italia dall'Europeo. "Sono stato contento di aver fatto parte di questo splendido gruppo - aggiunge il difensore azzurro a Sky - Questa è stata la nostra forza, abbiamo tenuto testa ai campioni del mondo e questa è la nota positiva".

Sequenza rigori: Insigne, realizzato; Kroos, realizzato; Zaza, sbagliato; Mueller, parato; Barzagli, realizzato; Ozil, sbagliato; Pelle', sbagliato; Draxler, realizzato; Bonucci, parato; Schweinstiger, sbagliato; Giaccherini, realizzato; Hummels, realizzato; Parolo, realizzato; Kimmich, realizzato; De Sciglio, realizzato; Boateng, realizzato; Darmian, parato; Hector, realizzato. E intanto esplode la festa a Berlino.

Euro 2016 Italia Germania. Berlino esulta
Euro 2016 Italia Germania. Berlino esulta

 

E per una notte Berlino diventò come Napoli. La vittoria sull'Italia della Germania ai rigori é stata salutata dalla solitamente compassata capitale tedesca con rumorosissimi petardi, fuochi d'artificio e caroselli per le strade. Impazzite le migliaia di persone che hanno seguito l'incontro al cardiopalma al Fernmile, il tratto del grande viale che si innesta nel parco del Tiergarten davanti alla porta di Brandeburgo. Un po' ovunque si sono sentiti urla e grida dopo che la Nazionale tedesca ha segnato il rigore decisivo, e subito sono partiti i caroselli delle automobili che sventolano le bandiere teutoniche lungo i grandi viali della città prussiana.

Le città si sono letteralmente svuotate con il fischio di inizio, e i soli suoni che si sentivano erano quelli dei maxi schermi allestiti ad ogni angolo da tutti i ristoranti e da ogni bar. A Berlino poi erano strapieni i biergarten e il Fermile, classico punto di incontro per le partite all'ombra del monumento più famosi. Gli italiani c'erano. Hanno cantato l'inno di Mameli ovunque; hanno osservato il minuto di silenzio per le vittime della strage in Bangladesh; nella fredda notte berlinese, sono stati a fremere durante le azioni pericolose della Germania.

L'ultimo rigore è stato vissuto come una liberazione per i tedeschi, e come una condanna per gli italiani. Un gruppo di loro, con il tricolore addosso e con ghirlande rosse, bianche e verdi, hanno lasciato la Kulturbrauerei, una vecchia birreria trasformata qualche anno fa in un immenso cento culturale dove almeno tremila persone si sono radunate davanti al maxi schermo. Per loro, l'onore delle armi, per una vittoria arrivata veramente all'ultimo per la lotteria dei rigori. In fondo, non infierisce neanche la Bild: "sì, sì, sì, la maledizione-Italia è sfatata". La festa a Berlino ora può continuare. 

fonte:  Ansa

 

Annunci AdSense
article-botton-ads-ctp-art-002
Ti potrebbero interessare anche:
article-botton-ads-pct-cca-001
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003