Moto Gp, a San Marino vince Marquez. Rossi 5° allunga nel mondiale
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 940 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Moto Gp, a San Marino vince Marquez. Rossi 5° allunga nel mondiale

Altri Sport
Typography

Marc Marquez trionfa nel Gp di San Marino sul circuito di Misano Adriatico mentre Valentino Rossi che chiude al quinto posto e per la prima volta in stagione non sale sul podio, sfrutta la caduta di Jorge Lorenzo e allunga a +23 in vetta alla classifica mondiale della MotoGp a cinque gare dalla conclusione.

Lo spagnolo, in sella alla Honda Hrc, precede i britannici Bradley Smith in sella alla Yamaha Tech3 e Scott Redding su una Honda privata e al francese Loris Baz con la Yamaha Forward. Quinto il 'dottore' che si piazza davanti alla Ducati Pramac di Danilo Petrucci e alle Ducati ufficiali di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso. A completare la top ten gli spagnoli Aleix Espargaro con la Suzuki e Dani Pedrosa con la seconda Honda Hrc. Nella classifica del mondiale guida Rossi con 247 punti seguito da Lorenzo fermo a 224 e da Marquez a quota 184. Lorenzo scatta dalla pole e mantiene la testa della corsa davanti a Marquez e Lorenzo.

Dopo pochi minuti inizia a piovere e nel settimo giro quando l'intenstità aumenta i piloti tornano al box per prendere la moto da bagnato. Al rientro in pista il campione del mondo della Honda scavalca Lorenzo e passa in testa per un paio di giri prima di subire il controsorpasso del connazionale, con il 'dottore' che perde un po' di terreno prima di rientrare prontamente. Verso metà gara smette di piovere e la pista comincia ad asciugarsi e il 36enne pesarese supera Marquez e si porta alle spalle del compagno di squadra che riesce a superare a dodici giri dalla fine.

A 11 passaggi dalla conclusione la mossa vincente del 22enne catalano che rientra ai box per prendere la moto da asciutto, cominciando a inanellare giri decisamente più veloci rispetto al duo di testa. Lorenzo decide di rientrare ai meno nove ma poco dopo scivola compromettendo le proprie chance iridate. Rossi aspetta un altro giro per cambiare moto e al rientro è quinto e tagliato fuori dalla lotta per il podio ma visto la caduta del rivale più pericoloso può sorridere lo stesso.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003