LAMEZIA TERME (CATANZARO): testimone giustizia riavra' auto scorta
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 778 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

LAMEZIA TERME (CATANZARO): testimone giustizia riavra' auto scorta

Catanzaro e Provincia
Typography

Secondo Ministero Interno avrebbe dovuto usare vettura propria

LAMEZIA TERME (CATANZARO), 16 AGO - Riavrà la sua auto di scorta, almeno fino al 31 dicembre prossimo, Rocco Mangiardi, il testimone di giustizia di Lamezia Terme che con le sue rivelazioni ha consentito di fare luce su numerosi fatti e vicende di 'ndrangheta.

Il Tar del Lazio, infatti, secondo quanto ha reso noto lo stesso testimone di giustizia, ha accolto il ricorso che aveva presentato contro la decisione del Ministero dell'Interno di imporgli l'utilizzo della sua auto privata. Nell'ordinanza emessa dal Tar del Lazio si afferma che "sussistono per Mangiardi le condizioni di eccezionale gravità ed urgenza". I giudici, inoltre, parlano di "gravi pericoli per l'incolumità personale" del testimone di giustizia "in una zona caratterizzata, peraltro, da gravi fenomeni criminali".

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003