Fiumara (Reggio Calabria): false autocertificazioni ticket, denunce
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 542 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Fiumara (Reggio Calabria): false autocertificazioni ticket, denunce

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Avrebbero sottoscritto una falsa autocertificazione del reddito familiare per poter rientrare nella fascia di esenzione dal pagamento del ticket sanitario.

 

Nove persone, più un medico, che avrebbe omesso di svolgere le necessarie verifiche, sono stati denunciati in stato di libertà dai carabinieri a Fiumara. Alle persone denunciate vengono contestati i reati di truffa, falsità ideologica e favoreggiamento. L'indagine, condotta dai militari, ha fatto luce sulle irregolarità legate all'ottenimento di prestazioni sanitarie, da parte del locale Poliambulatorio dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria e usufruire così, indebitamente, dell'erogazione gratuita dell'assistenza sanitaria. Il medico è ritenuto responsabile di non avere compiuto, attraverso la banca dati, i controlli e le verifiche relative all'inserimento delle persone interessate nelle liste di esenzione dal pagamento del ticket.