Bagnara Calabra (Reggio Calabria): abbatte uccello specie protetta, denuncia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 1179 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Bagnara Calabra (Reggio Calabria): abbatte uccello specie protetta, denuncia

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Il personale del Comando Stazione di Sant'Eufemia d'Aspromonte del Corpo forestale ha denunciato un cacciatore, M.G. di 41 anni, che poco prima, durante una battuta in un uliveto, in località "Olivarelle" di Bagnara Calabra, aveva abbattuto un volatile appartenente ad una specie protetta.

 

 

In particolare, l'uccello ucciso dal cacciatore denunciato era un piccione torraiolo (Columba livia), specie questa protetta come ribadito anche da specifiche sentenze della Corte di Cassazione. L'uomo é stato deferito all'autorità giudiziaria per i reati di uccisione e detenzione di fauna protetta. A M.G. il Corpo forestale ha anche sequestrato il fucile da caccia in suo possesso e la selvaggina abbattuta.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003