LOCRI, postino gettava la corrispondenza invece di consegnarla, denunciato
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 130 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

LOCRI, gettava la corrispondenza invece di consegnarla, denunciato postino

Reggio Calabria e Provincia
Typography

Scoperto dai Carabinieri di Locri mentre buttava lettere in cassonetto

LOCRI, postino gettava la corrispondenza invece di consegnarla, denunciato
LOCRI, postino gettava la corrispondenza invece di consegnarla, denunciato

LOCRI (REGGIO CALABRIA), 30 GEN - Un dipendente delle Poste, in servizio in un Centro secondario di distribuzione della Locride è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri del Gruppo di Locri per sottrazione e soppressione di corrispondenza. L'uomo è stato sorpreso dai militari mentre buttava della corrispondenza - tra cui anche una bolletta Enel - in un cassonetto della spazzatura. Le indagini erano state avviate mesi fa dopo la denuncia di un cittadino che lamentava il mancato o irregolare recapito della posta. In particolare la vittima aveva raccontato ai militari che dopo essersi abbonato a una nota rivista informatica, aveva sollevato un contenzioso con la casa editrice poiché non gli erano stati recapitati diversi numeri del periodico. E' stato così che ha appreso dall'editore che il giornale veniva spedito regolarmente a mezzo poste. Questo, unito al fatto che anche i suoi vicini si lamentavano per il mancato recapito della corrispondenza, lo ha insospettito inducendolo a rivolgersi ai carabinieri.