Fuga di ammoniaca da impianto chimico, evacuate 10mila persone in Cina
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 491 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Fuga di ammoniaca da impianto chimico, evacuate 10mila persone in Cina

Mondo
Typography

Oltre 10mila persone hanno dovuto abbandonare le loro case nel sud ovest della Cina a causa di una fuga di ammoniaca da una fabbrica di fertilizzanti.

I gas tossici, riferisce il West China City Daily, sono fuoriusciti nella serata di ieri da una conduttura della fabbrica della compagnia chimica Chuanlong, in un sobborgo di Nanchong, nella provincia del Sichuan.

I media locali hanno diffuso immagini degli ingorghi stradali provocati da migliaia di persone in fuga in auto, moto, biciclette e a piedi. L'intervento di polizia e pompieri ha permesso di riportare la fuga di ammoniaca sotto controllo, tanto che alcuni residenti sono tornati nelle loro case.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003