Esplosione in una discoteca a Bucarest: 27 morti e 180 feriti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 598 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Esplosione in una discoteca a Bucarest: 27 morti e 180 feriti

Mondo
Typography

Pubblicato il: 31/10/2015 08:01 E' di almeno 27 morti e 180 feriti il bilancio dell'esplosione avvenuta in una discoteca di Bucarest.

Lo ha riferito il segretario di Stato del ministero della Salute della Romania, Raed Arafat, secondo cui il numero delle vittime potrebbe salire. Al momento dell'esplosione, oltre 200 giovani si trovavano nel locale "club Colectiv" per assistere al concerto della rock band "Goodbye to Gravity", che doveva presentare il suo nuovo album "Mantras of War", accompagnato da uno spettacolo pirotecnico. Ancora non ci sono informazioni ufficiali sulla causa dell'esplosione, tuttavia, secondo alcuni, l'origine della tragedia potrebbe essere riconducibile ad un problema con i fuochi d'artificio.

Nel frattempo, la procura ha avviato un'indagine. Da parte sua, mentre il ministero della Saluta ha invitato i cittadini a donare il sangue, il governo ha convocato una riunione di emergenza per questa mattina. Il presidente Klaus Iohannis ha espresso "sgomento e profonda tristezza" per quanto avvenuto. E' un momento, ha scritto Iohannis su Facebook, "molto triste per la nostra nazione". Secondo alcuni testimoni, citati dall'agenzia di notizie Mediafax, l'incendio sarebbe avvenuto durante lo show pirotecnico ed il fuoco avrebbe raggiunto una colonna rivestita di materiale per l'isolamento acustico vicino al palco.

Una guardia della sicurezza avrebbe cercato, ma senza successo, di spegnere il fuoco, che si è diffuso rapidamente verso il soffitto e le pareti. Inoltre, inizialmente, era aperta solo una delle due porte per uscire e questo ha generato una ressa tra i presenti che cercavano di mettersi in salvo. Solo una decina di giorni fa, la polizia aveva multato il locale per mancanza di personale qualificato.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003