Pordenone, uccide la moglie e la figlia di 7 anni con un'accetta poi chiama la polizia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 362 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Pordenone, uccide la moglie e la figlia di 7 anni con un'accetta poi chiama la polizia

Italia
Typography

Con un'accetta ha ucciso la moglie di 31 anni e la figlia di 7, poi ha chiamato la polizia e ha confessato l'omicidio.

E' accaduto la notte scorsa a Pordenone. L'uomo, un marocchino di 40 anni, è stato arrestato con l'accusa di duplice omicidio. Quando i poliziotti sono arrivati a casa del 40enne hanno trovato la moglie e la figlia riverse sul letto ormai morte. L'uomo non ha opposto resistenza e si è consegnato alla polizia.