MILANO, 'Corona non e' delinquente professionale'
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 538 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

MILANO, 'Corona non e' delinquente professionale'

Italia
Typography

Motivi condanna 1 anno, solo illecito fiscale, non vive di reati

MILANO, 'Corona non e' delinquente professionale'
MILANO, 'Corona non e' delinquente professionale'

MILANO, 12 SET - Il Tribunale di Milano "non ritiene di dover dichiarare Fabrizio Corona delinquente professionale" perché "la natura prettamente fiscale e le concrete modalità del reato per il quale l'imputato è stato giudicato colpevole non consentono infatti di ritenere, alla luce della ricostruzione complessiva dei fatti e della lontananza nel tempo delle condotte che hanno dato origine alle precedenti condanne, che egli viva abitualmente del provento dei reati". Lo scrivono i giudici nelle motivazioni della sentenza con cui, lo scorso 12 giugno, l'ex 'fotografo dei vip' è stato condannato a un solo anno per un illecito tributario, contro i 5 anni richiesti dalla Dda. Una sentenza con cui erano state spazzate via le contestazioni principali, tra cui l'intestazione fittizia dei beni, su quei 2,6 mln trovati in parte in un controsoffitto in parte in Austria. Il fatto che non sia stato giudicato delinquente professionale potrebbe agevolare Corona nella richiesta di affidamento in prova ai servizi sociali.