Sciopero scuola, sindacati in piazza per il contratto
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 263 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Sciopero scuola, sindacati in piazza per il contratto

Italia
Typography

Nuovo sciopero nella scuola oggi dopo quello indetto la scorsa settimana dai Cobas.

 

Sciopero scuola, sindacati in piazza per il contratto
Sciopero scuola, sindacati in piazza per il contratto

 

Stavolta a organizzare la protesta sono Flc-Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals con cortei e iniziative in tutta Italia.

 

I sindacati chiedono innanzitutto di rinnovare il contratto di lavoro, fermo da anni. Una situazione "che la stessa Corte Costituzionale - fanno notare - ha dichiarato illegittima e che si è fatta assolutamente intollerabile.

 

Un contratto che riconosca in modo adeguato il valore del lavoro in un settore di importanza strategica per il Paese, riavvicinando le retribuzioni del personale della scuola a quelle di altri comparti della Pubblica Amministrazione e di altri Paesi europei". Lo sciopero è stato preparato nei giorni scorsi da migliaia di assemblee e coinvolge tutte le professionalità della scuola: personale Ata, docenti e dirigenti.

 

A Roma "restano possibili disagi nel servizio di bus, tram, metropolitane e treni locali gestiti dall'Atac. Il sindacato Cambia-menti M410 ha infatti confermato la protesta di 4 ore, dalle 8,30 alle 12,30. Le altre sigle hanno invece differito la protesta al prossimo 31 maggio". Lo fa sapere, in un comunicato, l'Agenzia della mobilità di Roma.