PALERMO, clochard bruciato vivo
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 599 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

PALERMO, clochard bruciato vivo

Italia
Typography

Dormiva nel portico di una struttura di accoglienza

PALERMO, clochard bruciato vivo
PALERMO, clochard bruciato vivo

PALERMO, 11 MAR - Un clochard, Marcello Cimino, 45 anni, sarebbe stato bruciato vivo a Palermo. I vigili del fuoco sono intervenuti all'interno di una struttura di accoglienza, nel cui porticato l'uomo trascorreva la notte, dove era stato segnalato un incendio, trovando il corpo carbonizzato del senzatetto. La polizia, coordinata dal Pm Maria Forti che ha disposto l'autopsia, al momento ipotizza l'omicidio. Gli investigatori stanno interrogando anche alcune persone con le quali ieri pomeriggio il clochard avrebbe avuto un diverbio. L'incendio, secondo i vigili del fuoco, è certamente di origine dolosa; sul luogo della tragedia, infatti, sono state infatti trovate tracce di liquido infiammabile.