MARANO PRINCIPATO (CS): Francesco Belmonte critica la maggioranza
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 763 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

MARANO PRINCIPATO (CS): Francesco Belmonte critica la maggioranza

Cosenza e Provincia
Typography

Belmonte: "disavanzo di bilancio", conseguenza di una cattiva gestione amministrativa

MARANO PRINCIPATO, il cofondatore del movimento "Cantiere Marano Principato" spiega in una nota come una cattiva gestione amministrativa abbia portato a un disavanzo di bilancio

Nota Francesco Belmonte

"In qualità di ex candidato nella lista "Principato Libero" e cofondatore del movimento "Cantiere Marano Principato" mi vedo costretto a intervenire per replicare alle dichiarazioni della maggioranza in merito al riaccertamento dei residui attivi e passivi, per garantire una correttezza d'informazione che ogni singolo cittadino esige e merita

Il disavanzo di oltre 2 milioni di euro emerso a seguito dell'operazione economico-finanziaria disposta dalle normative nazionali per tale riaccertamento è solo in parte di tipo tecnico. Infatti è apparso chiaramente che alcuni crediti che il Comune vantava ormai non sono più esigibili e, pertanto, rappresentano una perdita da dover ripianare".La soluzione trovata dalla maggioranza è rappresentata da un mutuo trentennale contratto con la Cassa Depositi e Prestiti, rimedio poco felice per una evidente incapacità di riuscire a riscuotere quanto dovuto all'ente.

Ci chiediamo come sia possibile avere perdite in un Comune che da anni applica le aliquote e le tariffe al massimo delle percentuali consentite per legge a carico dei cittadini e delle attività produttive a fronte di una ordinaria amministrazione che non vede brillare per eccellenza nei servizi e grandi benefici per la collettività".Inoltre è falso il dato per cui il disavanzo pro-capite nei Comuni in media è di 850 euro per singolo residente.

Esistono delle eccellenze che consigliamo agli amministratori di Marano Principato di voler visitare e studiare per cercare di migliorare la loro azione politico-amministrativa. Relativamente all'annuncio dell'inaugurazione a breve di due strutture pubbliche voglio ricordare che i cittadini hanno ben visto in questi 9 anni la scarsa capacità di valorizzare queste strutture che già esistono e che sono state depauperate dalle scelte scellerate della stessa maggioranza. La palestra comunale affidata a privati per realizzare un qualcosa che nessun cittadino avrebbe mai usato e lasciata all'abbandono dopo la risoluzione del contratto; il centro sociale "C. Bacelli" dato in locazione a un call center scappato via dopo pochi mesi.

Aspettiamo ancora di sapere quanto siano costati i lavori alle casse comunali per creare questi due fallimenti e se qualcuno risponderà dei danni cagionati alle strutture. Concludo chiedendomi come si fa a parlare di trasparenza e gestione di "buon padre di famiglia" quando non si coinvolgono mai i cittadini nelle scelte che avranno ricadute per molti anni? Non c'è stato mai un confronto su temi come il Piano strutturale comunale, Unione dei Comuni, valorizzazione del patrimonio immobiliare, etc. Di fronte a tale superficialità e falsità c'è ben da capire chi, a volte, resta sbigottito e senza parole»

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003