Cetraro: incendiata auto sorella donna uccisa
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Annunci AdSense
home-1-ads-pct-tda-002

Abbiamo 404 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Cetraro: incendiata auto sorella donna uccisa

Cosenza e Provincia
Typography

Un incendio doloso ha distrutto l'automobile di Serena Giordanelli, sorella di Anna Giordanelli, di 53 anni uccisa il 28 gennaio scorso a Cetraro mentre faceva jogging.

 

Cetraro: incendiata auto sorella donna uccisa
Cetraro: incendiata auto sorella donna uccisa

 

Dell'omicidio è accusato Paolo Di Profio, di 47 anni, attualmente detenuto, cognato della vittima ed ex marito della proprietaria dell'automobile incendiata. L'incendio dell'automobile di Serena Giordanelli è avvenuto mentre il mezzo, una Jeep renegade, era parcheggiato nel giardino dell'abitazione a Cetraro. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco. Sull'episodio sono in corso le indagini dei carabinieri. L'accusa sostiene che all'origine del delitto ci sarebbe stato un forte risentimento da parte di Paolo Di Profio che accusava la vittima di aver provocato la fine del matrimonio con Serena Giordanelli.

Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003
Annunci AdSense
sidebar-ads-pct-tda-003