Acri (Cosenza): badante 58enne uccisa
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 224 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

Acri (Cosenza): badante 58enne uccisa

Cosenza e Provincia
Typography

Una badante di nazionalità bulgara, T.N., di 58 anni è stata uccisa, nella notte, in un'abitazione di Acri, nel cosentino.

 

La donna, che assisteva un anziano di 78 anni, del luogo, è stata accoltellata a morte. In casa con la donna c'era l'anziano che lei accudiva che presenta delle ferite da arma da taglio. L'omicidio è avvenuto nella notte in un'abitazione di contrada Scuva, in una zona montana piuttosto distante dal centro del comune in provincia di Cosenza. Sull'omicidio indagano i carabinieri della Compagnia di Rende che hanno sentito l'anziano e, al momento, indagano senza escludere alcuna pista.