Roseto Capo Spulico (Cosenza): sgombrati ombrelloni abusivi
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 430 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

Roseto Capo Spulico (Cosenza): sgombrati ombrelloni abusivi

Cosenza e Provincia
Typography

La Delegazione di spiaggia di Montegiordano ha "liberato" la spiaggia di Roseto Capo Suplico sequestrando quasi duecento tra ombrelloni e sedie a sdraio che la occupavano abusivamente.

 

L'intervento é stato messo in atto dopo le segnalazioni di alcuni cittadini e turisti. Lo sgombero é stato attuato sotto le direttive del Comandante della Capitaneria di porto di Corigliano Calabro, Capitano di fregata Francesco Perrotti, e con la collaborazione della polizia municipale e degli uffici comunali mobilitati dal sindaco di Roseto Capo Spulico, Rosanna Mazzia. Gli ombrelloni che sono stati sequestrati erano stati posizionati sulla spiaggia all'inizio dell'estate e venivano lasciati sull'arenile anche nelle ore notturne.