CASTROVILLARI (COSENZA), taglia abusivamente 150 ulivi, sanzionato
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 185 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct
Annunci AdSense
article-top

CASTROVILLARI (COSENZA), taglia abusivamente 150 ulivi, sanzionato

Cosenza e Provincia
Typography

Ignorati legge tutela e vincolo che limita depauperamento

CASTROVILLARI (COSENZA), taglia abusivamente 150 ulivi, sanzionato
CASTROVILLARI (COSENZA), taglia abusivamente 150 ulivi, sanzionato

 

CASTROVILLARI (COSENZA), 21 SET - Il Corpo forestale dello Stato ha elevato una sanzione ammontante a diverse migliaia di euro ad un uomo di Cassano allo Jonio accusato di avere tagliato abusivamente 150 piante di ulivo. I controlli che hanno portato all'accertamento della violazione sono stati effettuati dal personale del Comando stazione di Castrovillari in località Santa Venere. Il taglio dei 150 alberi, secondo quanto é emerso dagli accertamenti del Corpo forestale, é avvenuto in assenza della preventiva autorizzazione da parte degli organi preposti. Per gli ulivi vige una legge regionale per la "Tutela e valorizzazione del patrimonio olivicolo della Calabria" che ne disciplina l'espianto ed il reimpianto. Un vincolo che limita il depauperamento di questa risorsa e che soprattutto la tutela.