SCALEA (COSENZA), fa arrestare marito che la picchia
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Abbiamo 398 visitatori e nessun utente online

Annunci - il Centro Tirreno
home-1-ads-pct

SCALEA (COSENZA), fa arrestare marito che la picchia

Cosenza e Provincia
Typography

Donna, spintonata, cade da scala. Violenze duravano da tempo

SCALEA (COSENZA), fa arrestare marito che la picchia
SCALEA (COSENZA), fa arrestare marito che la picchia

 

SCALEA (COSENZA), 11 DIC - I carabinieri hanno arrestato a Scalea un muratore di nazionalità romena dopo che la moglie dell'uomo aveva telefonato al 112 denunciando i comportamenti violenti del marito ai suoi danni. L'arresto del romeno, un muratore di 43 anni, é giunto al culmine di una serie di maltrattamenti che l'uomo aveva messo in atto da tempo ai danni della moglie. In occasione dell'ultimo episodio, il romeno, dopo essere tornato a casa, ha cominciato a inveire contro la donna, minacciandola e colpendola con calci e pugni. L'uomo ha poi cacciato la donna di casa spintonandola lungo due rampe di scale e facendola rovinare a terra. La vittima, scappata in strada con addosso soltanto l'accappatoio, ha chiamato i carabinieri permettendo ai militari di intervenire tempestivamente e di arrestare l'uomo, che nel frattempo si era chiuso in casa. Alla donna, in ospedale, sono state diagnosticate lesioni giudicate guaribili in venti giorni.